0

AgireOra Edizioni

La storia di Humphrey il vitello

1 recensione Leggi

Versione elettronica gratuita

PDF e-pub Kindle Fai una donazione

Le donazioni, anche piccole ci permettono di continuare a mettere a disposizione materiali gratutiti come questo.

Versione cartacea

€ 12,00 (9,00 per 4 o più unità)

Tutto il guadagno di questo prodotto aiuta gli animali.

Condividi:

Descrizione

Un libro per bambini e ragazzi, ma che si fa molto apprezzare anche dagli adulti, che educa all'empatia, al senso di giustizia, alla comprensione delle sofferenze degli animali. Bilingue (italiano + inglese), quindi molto adatto all'utilizzo nelle scuole.

Il libro affronta temi importanti e li sa raccontare con grande chiarezza a un pubblico molto giovane. E' l'intelligentissimo corvo Cra che ci narra della sua amicizia col vitello Humphrey e nel farlo ci fa capire quanto sia sbagliato trattare gli animali come oggetti, farli soffrire e ucciderli. Non vogliamo svelare niente della storia, la leggerete direttamente nel libro, ma quello che possiamo promettervi è che vi piacerà e vi commuoverà, e allo stesso tempo vi farà anche sorridere.

Il libro è bilingue: ogni pagina in italiano ha accanto il corrispondente testo originale in inglese. Chi vuole proporlo nelle scuole, ci contatti: faremo un prezzo speciale.

Alla fine del libro è stata aggiunta una sezione di spunti di riflessione, per stimolare la discussione nei piccoli lettori (ma anche in quelli "grandi"!) sui tanti temi importanti, sempre sul tema dei diritti degli animali, che il corvo Cra affronta nella sua narrazione.

L’autore, Stephen Marcus Finn, è professore, scrittore, drammaturgo e poeta, con un particolare interesse per gli emarginati della società; è vegan e fortemente impegnato nella causa dei diritti animali.

Formato 21x21 cm, 166 pagine, con illustrazioni a colori.

Disponibile gratuitamente in vari formati e-book, nella sola versione italiana.

Categoria Libri [Vedi tutti]
Argomento Romanzi, racconti, fumetti [Vedi tutti]

Recensioni

Ercole L. -
04/09/2018

Bello, toccante, garbato, ironico, profondo, non eccessivo (come piace a me).
Fa scaturire con leggerezza spunti di riflessioni per grandi e, soprattutto, piccini… ma non troppo, ritengo che il target di riferimento più indicato sia la scuola media.
C’è anche un aspetto linguistico e didattico interessante, il libro infatti è bilingue, inglese sulla facciata sinistra ed italiano su quella destra.
Mi piace che risalti, con una certa preponderanza, il tema del “rapporto mancato”… del “cosa ci stiamo perdendo” e non la violenza nuda e cruda ed il tema della sopraffazione… che chiaramente arrivano, vengono citati e descritti, ma non rappresentano l’unico focus del racconto.
Lo farò senz’altro leggere alle mie bambine!
Regalerò inoltre le altre copie che ho ordinato ad amici, vicini e lontani, onnivori e con figli, invitandoli a leggerlo e, se lo ritenessero idoneo, a farlo leggere ai propri figli nella fase da loro ritenuta più adeguata.

Se hai acquistato questo prodotto fai il login per recensirlo