0

AgireOra Edizioni

Set di 4 libri di Gino Ditadi

5 recensioni Leggi

€ 39,00

Tutto il guadagno di questo prodotto aiuta gli animali.

Condividi:

Descrizione

A un prezzo speciale, i 4 libri del prof. Ditadi: "I filosofi e gli animali", "Dissertazione sopra l'anima delle bestie", "Sul mangiar carne", "Virtù e intelligenza degli animali": anziché 52, solo 39 euro, un'offerta "bestiale"!

Si tratta di quattro libri ricchissimi di informazioni, tutti curati dal prof. Gino Ditadi, teorico del biocentrismo, Autore e Curatore di testi che privilegiano il rapporto filosofia-animalità dall'antichità ai nostri giorni.

"I filosofi e gli animali - l'animale buono da pensare" documenta, nelle sue 288 pagine, la posizione rispetto alla "questione animale" di molti filosofi, noti e meno noti, esaminati in ordine cronologico da Zarathustra, Anassimandro, Pitagora fino ad arrivare ai nostri giorni con Tom Regan, Claude Levi-Strauss e L.L. Vallauri.
Vai alla scheda del libro per maggiori informazioni

Dissertazione sopra l'anima delle bestie - e altri scritti filosofici contiene un'importante opera filosofica, poco conosciuta e dimenticata, di Giacomo Leopardi, insieme ad altri testi filosofici del recanatese, messi in rapporto con le osservazioni di Arthur Schopenhauer e Friedrich Nietzsche (lettori ed ammiratori del poeta-filosofo). L’Introduzione storico-critica, i Testi e i Documenti, raccolti e selezionati dal prof. Gino Ditadi, sono accompagnati da oltre quattrocento note dello stesso Ditadi.
Vai alla scheda del libro per maggiori informazioni

Sul mangiar carne, l'opera di Plutarco, non è solo una indagine filosofica sul cibo carneo, ma una magnifica difesa di chi non ha difese. Una ben documentata Introduzione del prof. Ditadi (accompagnata da ricche Note critiche e da una ampia Bibliografia) chiarisce il profondo significato filosofico della protesta di Plutarco e la viva attualità del suo appello.
Vai alla scheda del libro per maggiori informazioni

Virtù e intelligenza degli animali raccoglie due stupende opere di Plutarco, di bruciante attualità: "I 'senza logos' possiedono la ragione" e "L'intelligenza degli animali". I testi sono accompagnati da un ampio apparato di note e da una corposa Introduzione storico-critica del prof. Gino Ditadi.
Vai alla scheda del libro per maggiori informazioni

Categoria Libri [Vedi tutti]
Argomento Filosofia, Diritti animali [Vedi tutti]

Recensioni (5)

Valutazione media: 4,80/5

Francesca G. -
12/06/2019

Per ora posso recensire solo il processo di acquisto (ottimo e veloce) e l'aspetto esteriore dei libri: curati e ben fatti. Sono i primi libri della biblioteca della mia nuova casetta e sono orgogliosa che siano sulla questione animale. Spero di leggerli a breve :)
Ringrazio anche per l'agendina e i vari depliant su iniziative vegan e informazioni :)

Alessia roberta S. -
21/02/2019

Libri utilissimi e arrivati sani e in brevissimo tempo. Consiglio a tutti di comprarli anche perché così si sostiene l'attività di AgireOra. Inoltre serviranno per conoscere aspetti di cui poco si parla. Molto indicati anche da regalare, non solo a persone già motivate, ma anche a chi avesse bisogno di una piccola spinta. Corredati di un ricco apparato di note critiche e riferimenti bibliografici.

Monica C. -
15/12/2018

Li ho regalati a non-vegani appassionati di lettura, filosofia, Leopardi sperando che li facciano riflettere. Ben confezionati e con molte utili note. Leopardi è anche divertente!

Paolo T. -
23/09/2018

Dissertazione sopra l’anima delle bestie di Giacomo Leopardi è curato in modo egregio dal grande Gino Ditadi. Oltre al commento del filosofo, il libro comprende la dissertazione scritta dal poeta di Recanati e brani dalle operette morali. La parte della corrispondenza tra Leopardi e i suoi affetti è un racconto compenetrante. È un’opera assolutamente da acquistare. La consegna puntuale e efficiente.

Altre recensioni

Se hai acquistato questo prodotto fai il login per recensirlo

Recensioni degli acquirenti

Marco D. -
07/02/2017

Al momento ho letto solo Plutarco. L'ho trovato molto interessante e fa capire come già nel V sec a.C., c'erano persone (lui e altri) molto più sagge e aperte mentalmente di milioni di oggi.
Si mette in correlazione il mangiare animali, con la progressiva crescita della cattiveria umana, partendo dai sacrifici di sangue offerti agli Dei (una volta venivano offerti solo cibi innocui), passando per molte guerre devastatrici fra popoli, e arrivando poi agli olocausti che abbiamo oggi con la zootecnia intensiva.
Complimenti anche al curatore (teorico del BioCentrismo) che mi pare abbia un'immensa cultura sul tema (filosofia e animalismo), e integra il libro con moltissime note e riferimenti bibliografici utili.